Polo Italiano cinofilia atletica

Descrizione immagine

Progetto XBULL


POSIZIONE UFFICIALE DI FIPKEN SUL NUOVO PROGETTO XBULL (Documento n° 88)
Domande e risposte di appassionati scettici al nuovo progetto di Fipken sull'XBULL

Cos'è l'XBULL?

L'XBULL è un cane che ha estrazione da una particolare selezione dell'American Pit Bull Terrier; si afferma da uno standard creato con l'intento di valorizzare, tutelare e affermare cani di grossa mole, che non sono preferiti e ricercati dai registri UKC e ADBA.

Si tratta di un cane imponente, versatile e funzionale, molto equilibrato, di forte impostazione muscolare, agile, attento, coraggioso e dall'energia interminabile. Ripone le sue origini da ceppi che confondono in un solo cane le caratteristiche maggiori di potenza e struttura dei cani di tipo "BULL", con le caratteristiche di intelligenza e passione che contraddistinguono i cani di tipo "TERRIER".


Perchè far nascere uno standard diverso?

La necessità di creare uno standard diverso nasce dal fatto che abbiamo rilevato un gran numero di cani, molto belli e spesso corretti e funzionali, con pedigree interessanti come Camelot, Eddington, Scagliotti, ecc, che anche se iscritti in UKC, per il peso eccessivo non sarebbero stati mai apprezzati in una competizione UKC. Spesso siamo stati costretti a convertire pedigree UKC in pedigree Fipken, di cani fuori standard, ma sentivamo la necessità di dare un riconoscimento più serio a cani così belli ma allo stesso tempo così emarginati.
In UKC sono comunque iscrivibili e selezionabili ma mai apprezzabili perchè fuori standard.
Proprio per preservare registri come UKC e ADBA è nato il nostro progetto, che sceglie un nome assolutamente diverso (senza menzionare razze), che non vuole creare assolutamente alcuna contraddizione o contrasto con le altre selezioni. Fipken ovviamente si impegna ogni giorno a fare la giusta informazione per garantire il massimo rispetto e la massima valorizzazione degli standard UKC e ADBA, che con la nascita di questo nuovo percorso sono assolutamente preservati.


Selezionare il Pitbull con uno standard nuovo non porterà problemi alle altre tipologie?

Il Pitbull ha sempre avuto due standard, Adba e Ukc, entrambi hanno delle caratteristiche specifiche diverse di standard, con percorsi spesso indipendenti e autonomi. Creare due standard a suo tempo non ha compromesso il percorso dell'una o dell'altra associazione/club con il proprio standard. XBULL è un progetto che nasce per dare valore a cani sempre esistiti, con pesi e mole che oggi non sarebbero preferiti (quindi scartati), sia da Ukc che da ADBA.


Proprio perchè fuori standard, non sarebbe stato meglio scartarli dalle riproduzioni e basta?

In realtà la nascita di un nuovo registro, quindi di un percorso diverso, permette proprio questo, differenziare le due selezioni e preservare ogni tipologia nel proprio standard senza fare confusione. Questa domanda comunque è molto interessante perchè apre ad un altra domanda, e cioè: "Perchè in UKC continuano ad esserci selezioni e iscrizioni come "Pitbull UKC" di cani molto pesanti e palesemente fuori standard? A nostro avviso la domanda trova risposta evidentemente nella difficoltà organizzativa di creare un nuovo registro, dovendo poi sottoporre ad una verifica del peso dei vari "PITBUL" prima dell'iscrizione di cucciolate e cani.
Fipken ha scelto di inserire una nuova tipologia proprio perchè in questo modo, a lungo termine, si punta ad una palese differenziazione delle tre selezioni con i relativi pesi e caratteristiche.


Non avete paura che questo possa creare avversità verso la vostra associazione?

Le avversità sono esattamente il motivo che ci ha fatto nascere, quindi è destino che ci accompagnino per tutto il percorso, ma non abbiamo assolutamente paura delle avversità, anzi per noi sono motivo di impulso e perseveranza. La nostra vuole essere una famiglia di persone che credono nei nostri progetti, legate dal rispetto, dalla stima e dall'amicizia; seguire le mode e conformarci alle abitudini non è da noi, soprattutto se lo si fa per prendere qualche iscritto, preferiamo essere in pochi, ma uniti e compatti.


Non si finisce per confondere ancora di più gli appassionati della razza, visto che già selezionare il Pitbull nei suoi standard è qualcosa di abbastanza complicato?

La selezione è certamente cosa complicata e non da tutti, due standard già sono cosa molto particolare (è quasi unico il fatto di vivere due standard per una sola razza "Pitbull") ma non crediamo che un nuovo standard possa cambiare lo spirito di allevatori improvvisati o ragazzini che accoppiano cani senza alcuna conoscenza, senza coscienza e senza cultura cinofila, così come crediamo non possa cambiare la buona fede di allevatori coscenziosi. Ogni giorno almeno 5 persone sono impegnate per aggiornare il sito www.fipken.com (posizionato da google ai primi posti in Italia), e cercare di fare informazione sullo standard, sull'anatomia, fisiologia, ecc.
Da sempre speriamo di trovare appassionati che facciano la stessa cosa invece di utilizzare tutto il tempo a sparlare o sfogare frustrazioni.

Approvato dal consiglio di amministrazione come documento ufficiale.


1
2
3
4
5