Descrizione immagine

Malattie dei nostri amici

In questo spazio parleremo delle malattie più comuni e di come evitarle (o almeno attuare una prevenzione efficace).

La prevenzione, come risaputo, costituisce la migliore arma contro alcune malattie che altrimenti risulterebbero particolarmente pericolose fino a diventare mortali, quando in realtà basterebbe solo adottare alcuni accorgimenti.


INDISPENSABILE PROTOCOLLO VACCINALE (vai alla pagina per sapere quali vaccini fare)

Fipken sostiene con fermezza la pratica completa e corretta di tutti i vaccini e di tutti i protolli di prevenzione che sono alla base di una buona qualità di vita nostra e soprattutto dei nostri amici.


ATTENZIONE AI SEGNALI DEI NOSTRI AMICI

Per avere un cane sano e in forma, il padrone deve abituarsi ad essere attento ai segnali del corpo del proprio cane, notando eventuali cambiamenti nel comportamento e nelle abitudini. Quando sembrano sorgere sintomi particolari che possono preannunciare problemi di salute, ci si deve sempre rivolgere ad un veterinario.

In generale se il cane mangia, dorme e gioca regolarmente (specie se in giovane età), lo si può considerare in buona salute; fisicamente il cane in buona salute ha il naso umido, gli occhi puliti e il pelo lucido. Per questo è importante controllare spesso le varie parti del corpo del proprio cane, in modo da riuscire a segnalare eventuali anomalie immediatamente al medico.

 

Alcuni semplici accorgimenti...

Occorre tenere controllate sempre zampe, orecchie e coda, dove potrebbero essersi insinuati parassiti o residui. Periodicamente è bene anche controllare le feci che potrebbero rivelare la presenza di vermi.

Il cane è soggetto a molte e diverse malattie, ma alcune sono più frequenti e diffuse di altre. Tra i problemi a cui è soggetto più spesso il cane il primo posto è senza dubbio occupato dai parassiti, interni ed esterni, responsabili di gran parte delle malattie più diffuse.

Oltre a quelle portate dai parassiti, il cane può andare incontro a numerose altre malattie, molte delle quali possono essere conseguenza dell'età, delle condizioni di vita e anche della razza di appartenenza.

 

 


I controlli periodici

Fipken consiglia di effettuare sempre dei controlli dal veterinario, pratica fondamentale per conoscere e prevenire malattie e problematiche. Sottolineamo che non bisogna badare al risparmio in questa fase, principalmente perchè per la salute dei nostri amici un piccolo sacrificio è sempre dovuto, ma soprattutto perchè un controllo può evitare spese enormi e rischi talvolta inimmaginabili.

.Il check-up dal veterinario in generale dovrebbe essere eseguito almeno una volta l’anno nel caso di animali giovani, una volta ogni sei mesi in caso di pazienti più anziani. Abbiate sempre presente che le analisi di laboratorio sono sempre opportune e consigliate almeno una volta all'anno; infatti dalle analisi si possono ottenere molte informazioni in più sull’apparato muscolare, digestivo, tiroideo, ecc.


Image description