CIBI DA EVITARE

1) Cioccolato

Il cioccolato, quindi il cacao, risulta essere molto pericoloso perchè contiene una percentuale molto alta di teobromina. Questa sostanza, in alte dosi, interagisce in maniera anomala sul funzionamento cardiocircolatorio, provocando tachicardia, spasmi e perfino la morte.


2) Gelato

Il lattosio è uno dei componenti presenti nel gelato che potrebbe essere pericoloso per il nostro cane, soprattutto se intollerante. Tuttavia cibi freddi offerti al nostro cane, specialmente quando fa caldo, potrebbero essere motivo di blocchi o problematiche riferibili all'alta percentuale di zuccheri contenuti.

3) Aglio e cipolle

Aglio e cipolle in una quantità molto bassa (non superiore a 1/3 grammi giornalieri in base al peso), sembra non avere effetti negativi sulla salute del nostro cane. Ma una quantità maggiore è definita tossica in quanto l'aglio e la cipolla sembrano essere responsabili di un danneggiamento dei globuli rossi dei cani. Meglio dunque controllare che nel cibo acquistato non siano presenti quantità eccessive di questi ingredienti. Il consumo eccessivo regolare di aglio e cipolle, infatti, potrebbe essere la causa di una anemia emolitica.

4) Alimenti zuccherini

Zucchero e dolci possono essere molto dannosi per la salute dei nostri piccoli, che oltre all'obesità (che è una vera e propria malattia), possono incorrere in altre fastidiosissime malattie come carie, diabete, insufficienze epatiche, problemi cardiovascolari, ecc. Meglio non esagerare mai con gli zuccheri (max. due volte al mese e in quantità minime).
EVITARE LO XILITOLO: può causare danni al fegato irreversibili.

5) Noci

La noce MACADAMIA contiene una tossina che può essere pericolosa per il nostro amico, e provocare problemi a livello cardiovascolare, determinando spasmi, svenimenti, tremori, debolezza, innalzamento della pressione arteriorsa e anche paralisi. Oltre a questo le noci possono contenere un fungo velenoso per i cani, che può condurre alla morte nei casi più gravi.

6) Sale e prodotti salati

Il sale non è da preferire mai se in eccesso perchè molto pericoloso com per gli umani. Il sale e i cibi salati possono provocare crisi epilettiche, innalzamento della pressione, infarti, diarrea e nel caso in cui il cane non avesse sufficiente acqua per bere, anche una pericolosissima disidratazione che può portare ad una morte improvvisa.


7) Uva e uvetta secche e non

L'uva è un prodotto generalmente innocuo se offerto in misura minima, ma purtroppo risulta molto pericoloso perchè in alte quantità provoca iperattività, depressione e soprattutto problemi a carico dei reni.

8) Avocado

L'avocado contiene una tossina fungicida (conosciuta come persin) che provoca dei disturbi a carico dell'apparato gastrointestinale. Meglio evitarne l'uso.

9) Uova

Spesso sentiamo dire che le uova sono un toccasana per i nostri amici cani e in parte è vero. Infatti le uova contengono una sostanza chiamata BIOTINA, una vitamina del gruppo B responsabile della crescita del pelo, insieme ad una buona percentuale di proteine. Le uova crude però, con particolare riferimento all'albume, contengono una proteina in grado di compromettere gli effetti della biotina e l'utilizzo può aumentare il rischio di salmonella. Il nostro consiglio è di darne al massimo 4 al mese ben cotte e di buona qualità.

10) Ossicini

In natura ogni canide si nutrirebbe di prede e quindi rosicchierebbe anche ossa. Tuttavia le ossa sottili (quelle di pollo, tacchino e altri volatili), sono molto pericolose. Le ossa sottili infatti diventano come vere e proprie lame, e possono causare seri problemi alla mucosa interna, al tratto digerente, a anche all'apparato respiratorio. I cani rischiano di strozzarsi oppure di subire lesioni all'apparato digerente. Consigliamo di evitare ossa sottili(a meno che non siano cartilaginee). Gli ossi della frutta come pesche, albicocche ecc., possono essere molto pericolose perchè contengono una tossina che può diventare letale ad alte percentuali.

EVITATE ANCHE: Cibi fritti e particolarmente untuosi, lische di pesce, carne cruda (la carne deve essere o bollita o congelata per almeno 48 ore a meno 12 gradi), cibi piccanti, spezie.
Sorry no comments to display
* indicates required field
(this will not be published on the website)
(must start with http:// or www.)
maximum characters 2500, 2500 remaining
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine