BORRELIA

Causa

La zecca dura (Ixodes ricinus) trasporta batteri e punge i cani, diffondendo l’infezione.

Infezione
silente

• Segni cutanei nella zona della puntura
• Febbre alta
• Dolori muscolari
• Zoppia
• Artrite
Nell’uomo, il segno più frequente e caratteristico, ma non sempre presente, è un arrossamento della pelle, localizzato nella sede cutanea colpita dalla puntura della zecca, che tende lentamente ad espandersi. È il cosiddetto ‘eritema migrante’ segno clinico della manifestazione precoce e localizzata, che compare dopo 5-30 giorni intorno al morso della zecca. Può essere associata a febbre e spossatezza.

Progressione della malattia se non trattata

Problemi muscolari ed infiammazioni delle articolazioni con fino ad arrivare alla zoppia e poliartrite. Nei casi di borreliosi acuta vengono coinvolti anche il fegato , i reni oltre a presentare disturbi neurologici e cardiaci-

 

Coinfezione

Un animale debilitato è maggiormente soggetto all’infezione da parte di altri parassiti che vivono nello stesso ambiente. Ecco perchè è sempre importante verificare che un soggetto positivo all’anaplasmosi non sia anche portatore di Leishmaniosi o di malattie trasmesse da zecche.


Diagnosi

Semplice test su sangue: SNAP® test 4Dx, esito in soli 8 minuti. Per ulteriori possibilità diagnostiche, chiedi al tuo veterinario.


Trattamento

Terapia specifica antibiotica e collaterale. Chiedi al tuo veterinario.


Prognosi

Se identificata e trattata precocemente, l’esito è in generale molto buono e vi è una completa scomparsa della sintomatologia.


Vaccinazione

Disponibile.


Altre forme di prevenzione

Utilizzo di prodotti repellenti topici e di altro tipo prescritti dal tuo veterinario, ispezione e rimozione giornaliera delle zecche.

 

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

LASCIA LA TUA ESPERIENZA

Giovanni

Giovanni

Molto bello grazie!

* indicates required field
(this will not be published on the website)
(must start with http:// or www.)
maximum characters 2500, 2500 remaining